23 Aprile 2024

Condividi su:

CTE NEXT coinvolta nel Progetto Mitogeno con Unione Industriali di Torino, Assolombarda e Confindustria Genova

La Casa delle Tecnologie emergenti di Torino ha partecipato come protagonista all’evento Mobility Conference organizzato c/o l’Unione Industriale di Torino il 9 aprile 2024, nell’ambito del Progetto Mitogeno. Il progetto supporta il rilancio industriale del Nord Ovest, in cui 730mila imprese, che valgono oltre il 20% del Pil italiano, danno lavoro a 3,5 milioni di persone.
Il valore della storia del tessuto produttivo, la vocazione manifatturiera di qualità, il ruolo di Atenei e Centri di Ricerca, la spinta all’internazionalizzazione dell’ecosistema, il rapporto tra le tecnologie emergenti e le infrastrutture, ma anche l’interesse alla sostenibilità ambientale e sociale sono al centro dell’attenzione. E a fare da cornice, le opportunità per sfruttare in modo efficace ed efficiente le risorse del PNRR, per supportare la
trasformazione tecnologica delle imprese e della PA e l’evoluzione delle competenze tecniche e manageriali a sostegno dello sviluppo economico e sociale.

L’evento si è aperto a Milano con un intervento condiviso da tutti gli attori e seguito in diretta streaming nella sua sessione plenaria anche a Genova e Torino.
I temi: la
smart mobility e il suo impatto, la promozione di politiche pubbliche capaci di orientare la sostenibilità ambientale e lo sviluppo tecnologico, il redesign di spazi, di servizi e di flussi di mobilità di persone e merci.
Nel dettaglio: a Genova l’approfondimento ha riguardato la logistica delle merci; a Milano si è discusso di infrastrutture e veicoli futuri; a Torino CTE NEXT, in collaborazione con lo Stakeholder STMicroelectronics e con l’Unione Industriali, ha contribuito attivamente alla definizione della Round Table Battery swap, Tecnologia abilitante per la mobilità sostenibile nelle Smart Cities nell’ambito della quale è stata anche esposta l’esperienza strategica della Casa delle Tecnologie Emergenti come spazio di integrazione pubblico-privato e di sviluppo.
Tra i relatori, gli Stakeholder CTE:

  • Max Vizzini, STMicroelectronics Automotive Segment Director, con un intervento sulle tecnologie abilitanti e soluzioni per i veicoli innovativi
  • Ruggero Garibaldi, Project Manager E-mobility del Gruppo IREN, con un intervento su soluzioni di ricarica, smart charging e infrastrutture urbane di ricarica
  • Michele Deconcini, Advance Design & FPT Manager Iveco Group, con un intervento su logistica urbana e ultimo miglio nella città del futuro, introdotto da Antonella Sada, DHL Express Italy – Head of Public Affairs, Brand & Communication & Sustainability
  • Maurizio Traversa, CEO di Eurofork, che ha illustrato un modello di battery swap.

Nel pomeriggio l’evento è proseguito con un “Tech Focus” sulla mobilità elettrica, moderato dal Prof. Marco Pironti dell’Università di Torino, nell’ambito del quale il Prof. Andrea Tonoli del Dipartimento di Ingegneria Meccanica e Aerospaziale del Politecnico di Torino ha delineato le nuove frontiere della ricerca sulle batterie per i veicoli elettrici.
Agli interventi dei due Atenei, partner CTE, sono seguiti quelli di  Max Vizzini con una presentazione sulle tecnologie abilitanti il battery swap e
un’introduzione sull’esperienza dell’attività di open innovation ST-UP, abilitata da CTE NEXT e nell’ambito della quale è stata accelerata la startup Beond. Il CEO di Beond, Andrea Ferraris, ha successivamente testimoniato il proprio percorso di crescita attivato nell’incubatore del Politecnico I3P, accelerato in CTE NEXT e poi messo in contatto con  STM, la grande impresa che lo ha supportato nello sviluppo della soluzione innovativa e accolto nella community internazionale degli STM Partners. Ha partecipato alla round table anche Giovan Battista Arena, co-founder di Open Energy, che ha proposto la propria soluzione innovativa per il battery swap.

Il “Tech Focus” ha attivato uno spazio di relazioni interessanti tra i vari attori, tra le startup dell’ecosistema di CTE, le imprese dell’Unione Industriali, i docenti e gli studenti degli Atenei e degli Istituti Tecnici della Città. Questi ultimi, nell’ambito del programma CTE Education, hanno potuto aderire all’hackathon lanciato da STMicroelectronics e ottenere in utilizzo piattaforme AutoDeVkit su cui sperimentare nuove soluzioni e che saranno presentate in un nuovo evento previsto a Torino nel mese di ottobre.

Condividi su:

Resta aggiornato

Registrati alla newsletter per rimanere sempre aggiornato sui prossimi eventi e su tutte le iniziative ed opportunità di CTE NEXT.

Ultimi articoli

Call4Challenge STMicroelectronics

In collaborazione con STMicorelectronics e Unione Industriali di Torino nell'ambito del progetto MITOGENO   Hackathon dedicato a: Istituti Tecnici Superiori – Docenti e Studenti Facoltà... more
17 Maggio 2024

Call4Startup 2024 – MCE 4×4 – Glocal Connections

In occasione della Mobility Conference del 9 aprile è stata lanciata la call for startup di MCE 4x4, la principale iniziativa italiana dedicata all’open innovation per la mobilità... more
13 Maggio 2024

Due borse di studio per la VI edizione della CIM4.0 Academy

In collaborazione con CTE Next, CIM40 eroga 2 borse di studio a copertura totale dei costi per finanziare la partecipazione alla VI edizione della CIM40 Academy in partenza il 20 settembre... more
7 Maggio 2024

5G Jazz! Arte e tecnologie con il 5G

 In occasione del Torino Jazz Festival 2024 (20 -30 aprile 2024), in data 23 aprile Urban Lab Torino ha ospitato il talk 5G Jazz! Arte e Nuove Tecnologie con il 5G in collaborazione con RAI CRITS e... more
7 Maggio 2024

5G-IANA: aperta la seconda Open Call per PMI e start-up

La Casa delle Tecnologie Emergenti di Torino - CTE NEXT amplia le opportunità per le imprese  interessate a sviluppare soluzioni 5G nel settore della mobilità, promuovendo l’Open Call del... more
6 Maggio 2024

Focus sulle imprese di CTE Next: Lifetouch

Lifetouch è un’impresa che si occupa di User Experience in ambito Automotive & Engineering Design Ha partecipato con successo alla seconda Call4Testing Future City di CTE Next per la... more
6 Maggio 2024

CALL FOR EXPERTS: LA LISTA DEI CANDIDATI IDONEI

Sono state analizzate le candidature pervenute a seguito del lancio della Call for Experts per l’individuazione degli esperti esterni del “Board sull'uso etico delle Tecnologie Emergenti per... more
3 Maggio 2024

Online la graduatoria provvisoria della Call4Testing Next Society!

La commissione ha terminato la valutazione delle candidature ricevute in risposta al bando "Next Society" ed è stata pubblicata la graduatoria provvisoria delle domande ammesse Una volta ultimati i... more
30 Aprile 2024

CTE NEXT coinvolta nel Progetto Mitogeno con Unione Industriali di Torino, Assolombarda e Confindustria Genova

La Casa delle Tecnologie emergenti di Torino ha partecipato come protagonista all’evento Mobility Conference organizzato c/o l’Unione Industriale di Torino il 9 aprile 2024, nell’ambito del... more
23 Aprile 2024

Torino ospita l’evento internazionale “5G towards 6G for Citiverse” sugli scenari di innovazione urbana e sull’impatto delle tecnologie emergenti.

[ENGLISH BELOW] Parte da Torino il primo International Roadshow delle Case delle tecnologie emergenti L'evento è organizzato dalla Casa delle Tecnologie Emergenti di Torino (CTE NEXT) in... more
23 Aprile 2024

CTE NEXT Continua su Slack. Iscriviti alla community.